Venerdì, 02 Ottobre 2020 18:15

CONCORSO SPECIALIZZAZIONI MEDICINA: CONSIGLIO DI STATO RIGETTA APPELLO MINISTERO.

Iscritti a MMG ed ammessi a partecipare dal TAR dovranno essere inseriti in graduatoria.

Il Consiglio di Stato, in sede monocratica d’urgenza, ha rigettato l’appello del Ministero che mirava a non far inserire in graduatoria ed a non assegnare dunque l’eventuale borsa spettante, a favore dei ricorrenti medici che, pur frequentando i corsi di Medicina generale, erano stati ammessi a partecipare dal T.A.R. Lazio.

La Sesta Sezione dei Giudici di Palazzo Spada, accogliendo la tesi sul periculum tempestivamente rappresentata da Bonetti & Delia – Studio Legale, ha “evidenziato che le ragioni addotte per richiedere l’eccezionale rimedio monocratico, e cioè che il bando prevede all’art. 9 che il giorno lunedì 5 ottobre 2020 verrebbe pubblicata la graduatoria, non paiono in modo però evidente concretizzare – limitandosi, in una parola, il problema dell’Amministrazione, nella gestione amministrativa delle ammissioni con riserva – le speciali ragioni di estrema gravità ed urgenza, che per il codice di rito all’art. 56 cpa non consentono in modo assoluto di attendere la dilazione alla prima camera di consiglio utile”.

"Sin dalla notifica dell’appello, al fine di tutelare in ogni modo i nostri ricorrenti" ha commentato all’Avvocato Santi Delia – name founder di Bonetti & Delia – Studio Legale, "abbiamo evidenziato al Consiglio di Stato – negli strettissimi margini della delibazione monocratica concessi (che sono di appena 24 ore) – il peculiare funzionamento della graduatoria delle specializzazioni e l’inesistenza dei presupposti di urgenza paventati dal Ministero stante il fatto che la procedura straordinaria di riassegnazione delle sedi e delle borse consente la redistribuzione dei contratti sino al 30 dicembre senza alcun pregiudizio sulle assegnazioni e/o stravolgimenti di graduatoria".

Il Consiglio di Stato deciderà in sede collegiale il prossimo 22 ottobre.

E’ ancora possibile agire avverso tale previsione del bando anche al fine di evitare le espulsioni postume degli ammessi al primo anno che hanno già partecipare alla prova, o per ottenere i punti curriculum negati.

Per informazioni sui ricorsi individuali e collettivi sulle specializzazioni mediche è possibile inoltrare una email all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

Visite oggi 21

Visite Globali 3222290