Sabato, 08 Luglio 2017 00:00

VITTORIA AL T.A.R. DEL LAZIO PER GLI ALLIEVI AGENTI DELLA POLIZIA DI STATO INSIEME ALL’ANIP ITALIA SICURA!

Pubblicato in Lavoro

TUTELA E GARANZIE PER I PARTECIPANTI AL CONCORSO PER 559 ALLIEVI AGENTI DELLA POLIZIA DI STATO

In seguito alle vicende che hanno rilevato vizi nelle procedure concorsuali di selezione ed in particolare anomalie riscontrate negli accertamenti per l’idoneità fisica dovute a numerosi malfunzionamenti della strumentazione utilizzata per l’esame bioimpenziometrico, tre candidati, esclusi per mancanza dei requisiti fisici previsti dal bando, sono stati seguiti dagli Avvocati Michele Bonetti, Santi Delia e Riccardo Carlone dell´ANIP –ITALIA SICURA ed hanno fatto ricorso avverso l’esclusione.

Il T.A.R. del Lazio, all’esito della camera di consiglio del 11 luglio 2017, ha accolto i ricorsi individuali.

Il Giudice Amministrativo ha disposto una nuova verificazione medica, da effettuarsi nel contraddittorio delle parti e rinviato, per il proseguo della trattazione della causa, al 30 agosto 2017. I ricorrenti avranno, così, la possibilità di sottoporsi ad un nuovo esame, per dimostrare la propria idoneità fisica.

“Fin dall’inizio abbiamo creduto nella fondatezza di tale azione, considerate le numerose irregolarità che si sono verificate durante lo svolgimento delle visite mediche.” – a parlare è l’Avvocato Michele Bonetti – “In caso di esito positivo della nuova prova, la cui correttezza verrà garantita dal contraddittorio tra le parti, i ricorrenti avranno concrete possibilità di ottenere il posto ambito”.

Trattasi di un risultato importante, da considerarsi quale punto di partenza per l’effettiva tutela di tutti i partecipanti ad uno dei tanti concorsi pubblici.

Visite oggi 278

Visite Globali 2155626